Masterclass 2 | Scrivere la tua storia: linguaggi e stili per raccontare la realtà a fumetti

Docenti | Gianluca Costantini e Marco Rizzo

10 ore di lezione frontale

Date | sabato 20 e domenica 21 maggio 2017

Orario lezioni | sabato ore 10:00 – 13:30, 14:30 – 18:00 | domenica ore 10:00 – 13:00

La scrittura, dalla scelta del tema alla messa in pagina della sceneggiatura, è, insieme al disegno, la parte fondamentale di una storia a fumetti. La Masterclass 2 | Scrivere la tua storia: linguaggi e stili per raccontare la realtà a fumetti ti insegnerà forme e generi attraverso cui scegliere di raccontare la tua storia a fumetti.

Marco e Rizzo e Gianluca Costantini ti proporranno di esplorare e sperimentare tecniche e linguaggi del graphic journalism per ideare, strutturare e scrivere la tua storia con uno stile efficace e personale.


Gianluca Costantini è un disegnatore e artista visivo che indaga il reale da più di 15 anni. Insegna Arte del Fumetto all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Pubblica per Internazionale, Pagina99 e Il Corriere della sera. Il suo primo libro con BeccoGiallo è stato Julian Assange. Dall’etica hacker a Wikileaks, su testi di Dario Morgante, seguito da Cena con Gramsci, Arrivederci Berlinguer, Pertini fra le nuvole e Diario segreto di Pasolini, realizzati insieme a Elettra Stamboulis. 


Marco Rizzo, nato a Trapani, è giornalista, traduttore e sceneggiatore di fumetti. Il suo Ilaria Alpi, il prezzo della verità (BeccoGiallo), ha vinto il Premio Micheluzzi come Miglior Fumetto. Per Castelvecchi ha pubblicato il libro-inchiesta Supermarket Mafia e per Newton Compton la biografia Storia segreta di Che GuevaraCon Lelio Bonaccorso ha firmato Que viva el Che Guevara, La mafia spiegata ai bambini, L’immigrazione spiegata ai bambiniPeppino Impastato: un giullare contro la mafia (BeccoGiallo), insignito del Premio Giancarlo Siani e del Premio Pino Zac, nonché Jan Karski: l’uomo che scoprì l’Olocausto e Gli ultimi giorni di Marco Pantani, entrambi editi da Rizzoli Lizard. I suoi libri sono stati tradotti e pubblicati in Spagna, Francia, Stati Uniti, Olanda e Polonia.